Dipinto su stoffa (thangkha) raffigurante Tsog.Shin

Dipinto su stoffa (thangkha) raffigurante Tsog.Shin
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Pittura
Nazione, Regione, Provincia
Italia, Lazio, RM
Città
Roma
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'
Inventario
18909/28896
Materia e tecnica
Pigmenti minerali e vegetali; cotone trattato
Datazione
XIX sec.
Provenienza
Prodotto in Tibet
Dimensioni
Altezza 150 cm; larghezza 103 cm
Copyright immagine
Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'

Descrizione breve

La thangkha, che è circondata da una cornice tessile, raffigura uno Tsog.Shin, o albero dell’assemblea, il “campo dei meriti” nel quale sono gerarchicamente disposti i maestri (guru) umani e divini del “lignaggio virtuoso” (dGe.Lugs.Pa). Dalle spalle e dal capo di Shakyamuni, il Buddha storico raffigurato nel gesto di toccare la terra (bhumisparshamudra),  sembrano emanarsi tre gremite assemblee di maestri spirituali, come fossero i frutti dell’albero del risveglio. L’importanza del guru in ambito vajrayana himalayano è palesata dall’impiego del nimbo che gli conferisce valore sacrale e lo equipara di fatto al Buddha. I maestri indossano il tipico copricapo giallo appuntito proprio della scuola dGe.Lugs.Pa, fondata dal Lama Tzong.Kha.Pa (1357-1419), che diventerà maggioritaria in gran parte del Tibet e a cui apparterranno i Dalai Lama e i Panchen Lama.

Bibliografia

  • cfr. Di Mattia, M. (2010), scheda Archivio MNAO codice nr. 1200940898.
  • D. Mazzeo (a cura di), (2005), Splendori dell’Asia, cat. della Mostra, Roma, Museo Nazionale d’Arte Orientale, fig. p. 16.