Imperi

IMPERI

La sezione Imperi nasce nel 1956 con i primi materiali di proprietà dell'IsIAO, depositati al Museo al momento della sua istituzione. Il materiale, proveniente da doni e acquisti sul mercato antiquario e dal deposito di reperti dello scavo condotto dall'IsIAO negli anni Sessanta del secolo scorso nel centro urbano di Dahan-i Ghulaman (Sistan iranico), comprende ceramiche, metalli, gioiellerie, vetri, coroplastica, piccola scultura e glittica, che bene illustrano lo sviluppo della produzione artistica dalla formazione dell'Impero Achemenide fino alla caduta dell'Impero Sasanide, dallo sviluppo del cosiddetto "stile internazionale" achemenide, alla produzione vascolare partica, alla toreutica sasanide.

Per la storia del collezionismo, grande importanza rivesta una lastra funeraria proveniente da Palmira, appartenuta alla ricca collezione eclettica del Conte Gregorio Stroganoff, sfortunatamente in gran parte dispersa sul mercato antiquario all'inizio del Novecento.