Bibbia tascabile con mappa mongola. Al via la Biennale internazionale "Vie della Seta" con mostre archeologiche e d'arte contemporanea

Il Giornale dell'Arte, nr. 313, ottobre 2011

, Federico Castelli Gattinara

F. Castelli Gattinara, "Bibbia tascabile con mappa mongola. Al via la Biennale internazionale Vie della Seta con mostre archeologiche e d'arte contemporanea", in Il Giornale dell'Arte, nr. 313, ottobre 2011

"E' la prima volta per la Biennale internazionale "Vie della Seta" che da ottobre a febbraio 2012 occupa spazi archeologici e museali della città per creare un ponte con i Paesi del Medio ed Estremo Oriente attraversati dall'antica via commerciale. Undici le mostre in programma, archeologiche, foto-documentali, d'arte contemporanea (...). Si parte il 21 ottobre alle Terme di Diocleziano con "A Oriente", racconto in 12 tappe e un centinaio di opere delle civiltà buddhiste, cristiane e islamiche lungo le vie della seta tra il II secolo a.C. e il XIV secolo, da Palmina a Xi'an, a cura di due esperti quali Francesco D'Arelli dell'Isiao e Pierfrancesco Callieri dell'Università di Bologna, con sculture, pitture murali e documenti dalla Cina, carte dai Musei Vativani, reperti da Torino, Bologna, Firenze, dal Museo Barracco di Roma ma soprattutto dal Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci', legato all'Isiao. (...)".