Sud-est asiatico

Asia: in rosso il Sud-Est


Il settore dell'Asia sud-orientale, che sarà aperto al pubblico prossimamente, si è in questi ultimi anni arricchito grazie a donazioni ed acquisti.

Tra le collezioni si segnala la raccolta di opere birmane appartenuta a Giovanni Andreino, console d'Italia a Mandalay dal 1871 al 1885. Nucleo principale della raccolta di ceramiche e porcellane del Sud est asiatico è la collezione del diplomatico italiano Ivanoe Dinaro. Essa comprende pregevoli esempi ceramici dalla Thailandia, dal Cambogia e dal Vietnam, ed una piccola raccolta di bronzetti khmer (cambogiani). L'arte indonesiana è rappresentata da opere di oreficeria provenienti da un'altra importante raccolta privata. Completano le collezioni del Sud est asiatico alcune sculture che documentano la statuaria buddhista, in parte pervenute attraverso uno scambio con la Thailandia, ed un piccolo gruppo di sculture khmer.